Cambio gomme estive 2021: mettersi in regola per viaggiare sicuri

Tutte le informazioni sulla sostituzione pneumatici della tua auto

Il 15 aprile 2021 entra in vigore l’obbligo delle gomme estive. Ecco perché se la tua automobile monta pneumatici invernali, hai tempo fino al 15 maggio per provvedere alla loro sostituzione con un set più adatto alle temperature dei mesi più caldi. Infatti, circolare con un treno di gomme adeguato al periodo ha i suoi vantaggi e mette al riparo dalle sanzioni previste dal Codice della Strada. 

Entriamo quindi nel dettaglio per scoprire tutto quello che c’è da sapere sul cambio stagionale delle gomme.

Gomme estive: tutti i vantaggi (e gli obblighi) del cambio stagione

Guidare in estate con le gomme invernali non è una buona idea. Infatti, ritardare il cambio pneumatici è molto rischioso, sia per la sicurezza della vettura – e quindi del conducente e dei passeggeri a bordo – sia per l’aggravio dei costi che comporta. Invece, adempiere agli obblighi previsti dal Codice della Strada, oltre a  evitarti multe sostanziose, ti dà un vantaggio economico, aumenta il livello di sicurezza e migliora il comfort alla guida della tua auto.

Scopriamo quindi quali sono i vantaggi e le regole della sostituzione pneumatici.

Cambio pneumatici auto: ecco i vantaggi

  • Migliore tenuta di strada su fondo stradale asciutto e bagnato
  • Maggior stabilità dell’auto su rettilineo e su terreno accidentato
  • Frenate più sicure
  • Minore usura del battistrada
  • Consumi carburante ridotti

 

Sostituzione obbligatoria delle gomme invernali con quelle estive: ecco quando rischi la multa

Rispettare i termini per il montaggio delle gomme estive è importante anche per evitare di incorrere in multe e sanzioni amministrative. Infatti, chi non provvede alla sostituzione pneumatici tra il 15 aprile e il 15 maggio 2021, rischia di pagare un importo compreso tra 422 € e 1682€, oltre al ritiro del libretto di circolazione. 
Sei esente dal cambio obbligatorio se hai optato per l’installazione di un set di gomme quattro stagioni o se hai montato pneumatici con indice di velocità uguale o superiore a quello indicato sulla carta di circolazione. Verificarlo è facile, basta leggere il codice alfabetico presente sul fianco della gomma e verificare a quale velocità massima corrisponde.  

Cosa sono le gomme quattro stagioni

Se durante l’anno percorri pochi chilometri e per brevi spostamenti, potresti aver scelto delle gomme 4 stagioni che durano tutto l’anno e rispondono ai requisiti minimi di sicurezza, affidabilità ed efficienza. A parte il consueto controllo della pressione, non saranno necessari altri interventi. Ricorda, però, di tenere sotto controllo il consumo del battistrada che con le temperature più estreme – in estate e in inverno – potrebbe non essere omogeneo.

 

Differenze tra le gomme estive e quelle invernali

Le principali differenze tra i pneumatici estivi e quelli invernali riguardano la conformazione fisica con cui sono realizzati, ovvero il disegno del battistrada e la mescola delle gomme. Entriamo quindi nel dettaglio per sapere come riconoscerli. 

Caratteristiche pneumatici estivi
Il battistrada presenta delle scanalature longitudinali e trasversali che favoriscono la buona tenuta di strada in caso di fondo bagnato e tasselli smussati per ridurre il rischio di acquaplaning. Sono gomme realizzate con una mescola più dura che è più resistente alle alte temperature. Infatti, questa composizione sopporta meglio l’asfalto rovente e azzera i rischi di deformazione della gomma.

Caratteristiche pneumatici invernali
Si riconoscono per il battistrada ricco di lamelle che migliorano le prestazioni in caso di neve, fondo bagnato e temperature sotto i 7°. Non solo, anche la mescola - più morbida ed elastica - garantisce una maggiore aderenza del battistrada su fondo ghiacciato e non solo.

Come conservare le gomme della tua automobile fino alla prossima sostituzione

Ora che sai che entro la metà di maggio dovrai sostituire le gomme invernali con quelle estive, ricorda che dovrai provvedere alla loro conservazione per averle pronte e in buone condizioni per il prossimo novembre. Quindi dopo averle smontate potrai disporle in cantina o in garage, magari contrassegnandole con l’esatta posizione di montaggio, impilandole – se hanno i cerchi montati – o sistemandole appese a seconda dello spazio a disposizione. Ti suggeriamo di conservarle lontane da oli o solventi e di verificare – prima del montaggio – se sono presenti segni di usura o tagli.
Se nei pressi di casa non riesci a ritagliare uno spazio idoneo per le tue gomme contattaci, penseremo noi al deposito.

 

Montaggio pneumatici e assistenza specialistica

Anche le gomme della tua auto hanno bisogno di un cambio stagione fatto a regola d’arte, rispettando le scadenze e verificando che siano in buone condizioni. Infatti, l’utilizzo di pneumatici adeguati alla stagione non è solo un obbligo da assolvere, ma una scelta responsabile per viaggiare sicuri.

Assistenza e cambio stagionale delle gomme a Torino: ecco dove andare

Da Volkscar - Centro assistenza Volkswagen e officina multimarca per automobili e veicoli commerciali - il servizio di assistenza e cambio gomme è accurato e veloce, completo di equilibratura e controllo della convergenza. 

Metti la tua sicurezza a bordo al primo posto. Prenota ora un appuntamento

 

 

 
Tags:

Manutenzione